Come smacchiare un parquet

Come smacchiare un parquet

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

261 guide

A seconda della finitura del parquet, cerato, oliato, vetrificato o verniciato, una macchia può essere più o meno difficile da rimuovere. Macchie di grasso, d'inchiostro, di colla, di pittura, di urina, di cibo... Ecco i nostri migliori suggerimenti e consigli utili per smacchiare un parquet.

Caratteristiche importanti

  • Finitura del parquet
  • Tipo di macchia
Scopri i nostri prodotti per la manutenzione e il restauro del legno!

Smacchiare il parquet: consigli e soluzioni da adattare in base alla finitura 


smacchiare un parquet

Fortunatamente, i prodotti per la finitura e manutenzione del legno come la vernice o l'olio permettono di proteggere al massimo i parquet e sono semplici da usare. 

Chiaramente, per pulire una macchia, non esiste un metodo miracoloso. Bisognerà agire il più rapidamente possibile, spazzolare e soprattutto utilizzare il prodotto adatto, per non peggiorare la situazione. In seguito, dipende tutto dalla macchia e da quanto è persistente... Una traccia di catrame, di pennarello o di pittura sarà molto difficile da rimuovere, anche se utilizzi i prodotti adatti. 

In base ai prodotti utilizzati, munisciti di guanti, di una mascherina di protezione delle vie respiratorie e di occhiali. Molti prodotti (acetone, ecc.) rischiano di danneggiare la finitura del parquet e quindi dovrai riverniciarlo, oliarlo o cerarlo di nuovo. Pensaci prima di tentare di rimuovere la macchia, perché talvolta, se non sei pronto a rinnovare completamente le doghe del parquet, la macchia può essere meno evidente della decolorazione causata dal prodotto usato per smacchiarla.

Smacchiare un parquet da una macchia qualunque


smacchiare un parquet
  1. Comincia ad asciugare tutto il liquido che ristagna con uno straccio o un panno.
  2. Poi passa la scopa o l'aspirapolvere su tutta la zona per rimuovere eventuali resti o polvere prima della pulizia della macchia.
  3. Diluisci in un secchio pieno d'acqua il prodotto adatto al tuo parquet verniciato od oliato.
  4. Strofina quindi con un panno asciutto imbevuto di prodotto finché lo sporco scompare.
  5. Ripeti l'operazione tante volte quanto è necessario.

Attenzione: segui scrupolosamente le raccomandazioni del produttore del tuo parquet, oppure quelle del prodotto per la manutenzione, in particolare sul dosaggio, per proteggere il tuo pavimento.

Come smacchiare un parquet cerato 

I parquet in massello sono spesso cerati e offrono il vantaggio, in caso di macchia persistente, di poter essere levigati localmente prima dell'applicazione della cera

Consigli utili per smacchiare un parquet cerato 


smacchiare un parquet
  1. Macchie d'acqua: applica alcune gocce di olio di lino con un panno, lascia asciugare, passa della cera e lucida servendoti di un panno morbido.
  2. Segni neri: strofina il parquet con un panno umido e della pietra d'argilla o un tappo di sughero.
  3. Macchie d'inchiostro o di penna a sfera: applica sulla macchia un po' di alcol a 90°.
  4. Macchie di cioccolato, di colla o di cera da candela: utilizza un panno con un po' di detergente e strofina la macchia.
  5. Macchie d'urina di cane o di gatto: utilizza una spugna impregnata di una soluzione contenente circa il 20% di acido acetico (aceto bianco).
  6. Macchie grasse, di cera, rossetto, benzina o catrame: eliminare il materiale in eccesso e poi tamponare la macchia con un panno impregnato d'una miscela di terra di Sommières e di trielina (tricloroetilene) o di alcol denaturato.
  7. Macchie di gesso o calce: eliminare delicatamente l'eccesso con una spatola o un coltello e impregnare la macchia con aceto d'alcol tiepido. Pulire con una spugna umida.

Attenzione: è indispensabile indossare dispositivi di protezione individuale in caso d'utilizzo di prodotti di manutenzione della casa tipo trielina, alcol denaturato, acquaragia.

Scopri il catalogo ManoMano
Dispositivi di protezione individuale

Come smacchiare un parquet oliato

In teoria il tuo parquet è protetto dalla vernice o dall'olio. Se hai correttamente eseguito la manutenzione del tuo parquet con i prodotti appositi (sapone speciale, olio per manutenzione...) il tuo parquet oliato resiste alle macchie e queste sono più facili da rimuovere

Consigli utili per smacchiare un parquet oliato


smacchiare un parquet
  1. Macchie di grasso: cospargi la macchia con talco o terra di Sommières. Appoggia sopra un foglio di carta assorbente e passare il ferro da stiro. Ripeti l'operazione finché la macchia sparisce. Altro rimedio: applica del talco o della terra di Sommières sulla zona per assorbire il grasso residuo. Utilizzando il lato morbido di una spugna cosparsa di bicarbonato di sodio, strofina lo sporco e sciacqua con acqua pulita.
  2. Macchie di cibo: pulisci la macchia con una spugna umida e del detersivo per piatti. Ripeti l'operazione se la macchia persiste. Altrimenti strofina con alcol a 70° e riapplica l'olio.
  3. Macchie di muffa: usa uno straccio imbevuto di un sapone neutro, tipo sapone nero, per pulire la muffa. Strofina accuratamente e poi sciacqua.
  4. Bruciature e graffi: strofina la bruciatura o il graffio con una paglietta metallica, pulisci con un panno e riapplica l'olio utilizzando un pennello.

Come smacchiare un parquet vetrificato

Puoi usare dell'acqua, sempre in piccola quantità, su panni o spugne strizzati per smacchiare un parquet vetrificato. 

Consigli utili per smacchiare un parquet vetrificato


smacchiare un parquet
  1. Macchie di colla: applica con un panno sulla macchia il solvente raccomandato dal produttore della colla. Carteggia e poi applica un vetrificatore.
  2. Macchie di pittura a olio: elimina l'eccesso con un raschietto adatto e poi applica dell'acquaragia o del white spirit. Carteggia e poi vetrifica.
  3. Macchie di cera di candela: elimina l'eccesso grattando, quindi passa uno straccio umido.
  4. Macchie di grasso, cera, rossetto, benzina e catrame: strofina la macchia con un po' di Cif. Sciacqua, quindi pulisci con acqua saponata e risciacqua. È possibile sostituire il Cif con bicarbonato di sodio.
  5. Macchia di urina di gatto o cane: pulisci la macchia con acqua saponata o ammoniaca. Sciacqua con acqua saponata e poi con acqua.
  6. Segni neri: utilizza del bicarbonato di soda con una spugna, poi sciacqua e asciuga. È possibile utilizzare una gomma per cancellare (lato blu) o un tappo di sughero.

Macchia tenace su un parquet: come fare a rimuoverla 


smacchiare un parquet

Se i consigli ed i prodotti di manutenzione speciale per i parquet non rimuovono la macchia, sfortunatamente non c'è altra soluzione che rinnovare il parquet o levigarlo per farla sparire (sperando che non sia penetrata troppo in profondità) e applicare lo stesso prodotto della finitura iniziale.

  • Parquet verniciato: dovrai carteggiare tutta la superficie e riverniciare completamente, perché la vernice non si può riparare localmente. Altrimenti ti resteranno degli aloni.
  • Parquet oliato o cerato: puoi levigarlo localmente e riapplicare dell'olio per legno per proteggerlo.
Scopri il catalogo ManoMano
Olio per legno

Scopri i nostri prodotti per la manutenzione e il restauro del legno!

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 261 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida