Domotica: comfort e sicurezza in casa

Domotica: comfort e sicurezza in casa

Sylvie, Ecrivain & journaliste brico/déco, Essonne

Guida scritta da:

Sylvie, Ecrivain & journaliste brico/déco, Essonne

259 guide

Vuoi gestire in modo facile e da remoto alcuni dispositivi connessi di casa tua per migliorare il comfort? Oppure desideri programmare degli scenari per mettere in sicurezza la casa quando non ci sei? La domotica è proprio quello che fa per te! Segui questa guida e scopri come accedere a questa nuova tecnologia!

Caratteristiche importanti

  • Individuare le necessità
  • Gestire le periferiche
  • Programmare degli scenari domotici
  • Le periferiche domotiche per il comfort
  • Le periferiche domotiche per la sicurezza
Scopri i nostri antifurto per la casa!

Domotica: che cos'è e come sceglierla

Dal latino «domus» (casa), la domotica raggruppa tutte le tecniche elettroniche, informatiche e di telecomunicazione che ti consentono di automatizzare, programmare e comandare, localmente o a distanza, numerose apparecchiature: riscaldamento, ventilazione, gestione energetica, sistemi di sicurezza, elettrodomestici, ecc.

Identificare le esigenze in fatto di domotica


alt

Per scegliere il giusto sistema domotico devi prima di tutto individuare le tue necessità. Fra le varie opzioni, potresti pensare di:

  • gestire e programmare la tua caldaia o l'insieme dei radiatori, l'illuminazione, l'apertura o la chiusura delle finestre;
  • monitorare il consumo di energia;
  • essere avvisato nell'eventualità di una perdita d'acqua o di un'avaria del congelatore;
  • semplificarti la vita quotidiana e sorvegliare le persone non autosufficienti.

Insomma, un'ampia gamma di possibilità che ti permettono di migliorare considerevolmente il comfort e la sicurezza, pur risparmiando energia.

Scopri il catalogo ManoMano
Finestre

Gestione e scenari domotici

Come gestire un impianto domotico


alt

I diversi dispositivi che hai scelto di automatizzare e di gestire devono essere in grado di comunicare non solo con te, ma anche fra di loro, sia tramite soluzioni cablate, sia in modalità wireless (senza fili). Detti anche periferiche, oggetti intelligenti o ancora dispositivi connessi, tutti vengono quindi gestiti da un'applicazione dedicata, installata sul tuo computer o tramite un box domotico. Ne esistono di vari modelli, ma fai attenzione a verificare bene la loro compatibilità con le tue diverse periferiche.

Successivamente, la gestione del tuo impianto domotico verrà fatta sia sul posto, tramite comando vocale, interruttore o telecomando, sia a distanza tramite un computer, un tablet o un telefono cellulare.

L'impianto domotico: definire lo scenario


alt

Potrai definire diversi scenari possibili, sia pre-programmati, sia personalizzati in base alle tue esigenze. Come esempio potresti avere uno scenario di "partenza" con operazioni programmate quando esci di casa, per spegnere automaticamente le luci, inserire l'antifurto e abbassare di qualche grado il riscaldamento. Oppure uno scenario di "rientro" che imposta il robot da cucina in modo che il pasto sia pronto al tuo arrivo, alza la temperatura dei radiatori un quanto d'ora prima e accende all'ultimo momento l'illuminazione esterna per segnalarti la strada.

Domotica e comfort

Le periferiche domotiche consentono di migliorare il tuo comfort, automatizzando varie azioni.

Le tapparelle


alt

Grazie alla motorizzazione smart delle tapparelle, non avrai più la necessità di aprire e chiudere le finestre. Ti basterà inviare la richiesta al tuo smartphone o al telecomando, a meno che uno scenario programmato non le chiuda in automatico sul far della sera o nelle ore più calde in estate.

Il cancello


alt

Con la motorizzazione del cancello, è inutile scendere dall'auto per aprirlo... e magari anche l'antifurto si disattiva nello stesso momento! Le motorizzazioni sono disponibili per cancello scorrevole e per cancello a battente.

Le finestre


alt

Grazie alla motorizzazione delle finestre anche la loro apertura e chiusura potrà essere programmata, per arieggiare bene le stanze 5 o 10 minuti tutti i giorni. E, grazie a un sensore, si potranno anche chiudere automaticamente in caso di pioggia.

Elettrodomestici


alt

Gli elettrodomestici e numerosi altri tipi di dispositivi possono essere automatizzati anche se all'origine non sono connessi; tutto ciò tramite un semplice modulo collegato fra la presa elettrica a muro e il tuo dispositivo. Una classica macchina del caffè potrà così attivarsi automaticamente prima del tuo risveglio e farti trovare il caffè pronto, per non parlare della tua play-list preferita che si avvierà in automatico e ti farà iniziare la giornata col piede giusto.

Dispositivi esterni


alt

La domotica è al tuo servizio anche in giardino, per azionare automaticamente l'illuminazione esterna oppure l'irrigazione, tranne se si mette a piovere.

Assistenza agli anziani o a persone con mobilità ridotta


alt

Per le persone con mobilità ridotta (PMR) e per gli anziani, la domotica è anche in grado di contribuire all'assistenza quotidiana, semplificando e automatizzando numerose attività di routine. Ad esempio, l'apertura automatica delle porte - sia interne che esterne - l'attivazione di una spia luminosa in caso di chiamata telefonica, ecc.

Domotica e sicurezza

La domotica rappresenta senza alcun dubbio una risorsa in fatto di sicurezza grazie ai diversi dispositivi connessi.

Antifurto


alt

In che modo la domotica protegge la tua casa? Attivando automaticamente la centralina dell'antifurto quando esci, gestendo i sensori di movimento, di apertura, di rottura del vetro, una barriera a infrarossi...

Videosorveglianza


alt

Ecco un altro esempio: grazie ad una telecamera connessa, potrai non solo mettere in sicurezza la tua casa, ma anche sapere chi ti ha fatto visita durante la tua assenza. Ad esempio, se suonano alla porta riceverai un MMS con una foto che ti informa che si trattava semplicemente del fattorino.

Simulazione di presenza


alt

D'altro canto, uno scenario domotico di simulazione di presenza, accendendo alcune luci, diffondendo la tua musica e/o aprendo alcune persiane, non può che contribuire alla prevenzione dei furti.

Sensori


alt

Un sensore di fumo, di perdita dell'acqua e/o di fuga di gas può non soltanto attivare un allarme e avvisarti, e questo ovunque tu sia, ma anche bloccare automaticamente l'erogazione dell'acqua o del gas, ad esempio. Puoi anche scegliere dei sensori antigelo, di calore o ancora di segnalazione di guasto del congelatore.

Aiuto a persone anziane o con handicap


alt

Anche nel caso di persone con handicap o anziane, la domotica rappresenta una garanzia di sicurezza. Con, ad esempio, l'automazione dell'illuminazione grazie ad un rilevatore di presenza. Ma anche tramite un ciondolo o un telecomando di allarme che consente di avvisare un parente in caso di caduta, ecc.

Scopri il catalogo ManoMano
Sensori di movimento
Scopri i nostri antifurto per la casa!

Guida scritta da:

Sylvie, Ecrivain & journaliste brico/déco, Essonne, 259 guide

Sylvie, Ecrivain & journaliste brico/déco, Essonne

Après avoir travaillé au service de presse de France 2 et de la Cinq, j’ai choisi de laisser parler ma plume en m’orientant vers le journalisme et l’édition. Aussi éclectique dans mes goûts que dans mes écrits, passionnée de décoration et de bricolage comme d’histoire et de sciences, j’écris depuis plus de vingt ans sur ces thématiques. À mon actif : des ouvrages didactiques, romans et nouvelles, et de très nombreux articles brico déco regorgeant de conseils et d’astuces, expérimentés dans la vieille maison que je rénove peu à peu.

I prodotti collegati a questa guida