Pittura a tempera: approfondimento

Pittura a tempera: approfondimento

Elisa,  esperta in ristrutturazioni Cefalù

Guida scritta da:

Elisa, esperta in ristrutturazioni Cefalù

56 guide

La pittura a tempera è una tecnica di pittura ad acqua, definita anche pittura all'uovo, e viene maggiormente impiegata nei quadri, nel settore delle belle arti o per gli hobby creativi. Simile alla pittura a olio, la pittura a tempera ha il vantaggio di offrire una straordinaria scelta cromatica.

Caratteristiche importanti

  • Origine della pittura a tempera
  • Caratteristiche e composizione
  • Utilizzo e varianti
Scopri le nostre pitture murali d'effetto!

Storia della pittura a tempera


alt

Possiamo definirla la prima pittura, poiché è la pittura utilizzata nella preistoria. Un pigmento o colorante e dell'acqua era la ricetta base.

Utilizzata in seguito con l'uovo o la proteina del latte come legante, da parte degli Egizi e in epoca medievale, ha lasciato gradualmente spazio alla pittura a olio nel periodo dell'Alto Rinascimento. Tra il 1930 e il 1950, la pittura a tempera ha fatto un grande ritorno fino ad arrivare ai giorni nostri, dove suscita un interesse crescente.

Le caratteristiche della pittura a tempera

Composizione 


alt

La pittura a tempera trae il suo nome dal termine latino "temperare", che significa "mescolare", e indica le pitture che hanno come diluente l'acqua, tipo le pitture acriliche.

Nella sua composizione troviamo tre elementi principali:

  1. Acqua: è l'ingrediente principale, quindi il diluente della pittura.
  2. Pigmento: di origine animale nella preistoria, ma anche vegetale, minerale organico o ossido. È l'ingrediente che conferisce alla pittura il colore e la tonalità. Può essere mescolato ad altri pigmenti per variare ulteriormente la palette cromatica. Il pigmento può essere in polvere, in pasta o liquido.
  3. Il legante: il tipo di legante più antico è il tuorlo d'uovo, ma è possibile utilizzare la caseina, la gomma o la colla.

Altri ingredienti possono entrare a far parte della composizione, dando origine, a seconda della ricetta, a risultati diversi.

I 5 vantaggi della pittura a tempera

  1. Solidità: la pittura a tempera all'uovo è la più stabile. Le opere medievali realizzate con questa pittura, infatti, sono anche quelle meglio conservate del patrimonio artistico.

  2. Aderenza: aderisce su tantissimi supporti quali legno, tela, tessuto, cartone, ceramica, ecc.

  3. Colorazione: a seconda della composizione, la pittura a tempera offre una varietà infinita di colori.

  4. Asciugatura rapida: grazie alla presenza dell'acqua come legante, questo tipo di pittura ha il vantaggio di asciugare rapidamente, quindi si rivela particolarmente comoda per progredire nel lavoro.

  5. Insolubile: consente di rilavorare sull'opera senza diluire gli strati precedenti.

Le ricette della pittura a tempera e i loro impieghi

A seconda della proporzione degli ingredienti della ricetta, otterrai una tempera grassa o magra. A ogni ricetta la sua pittura e a ogni pittura il suo utilizzo. Sebbene esistano numerose ricette di pitture ad acqua, elencheremo di seguito le cinque principali e i loro utilizzi.

Pittura a tempera all'uovo 


alt

La ricetta di base: pigmenti e tuorlo d'uovo come legante, a cui si aggiunge acqua per diluire e ottenere la consistenza desiderata. Esistono numerose variati di questa ricetta, ma quella indicata è la versione di base ed è utilizzata per i quadri di qualità, specialmente nel settore delle belle arti.

Guazzo o gouache


alt

Si tratta di una pittura a colla. Sostanzialmente è una pittura ad acqua con una composizione simile all'acquerello, ma opaca e più coprente. Il legante principale del guazzo è la gomma arabica o acqua gommata. La gomma arabica è disponibile in forma secca o liquida. Aggiungi lo stesso volume di pigmento e di gomma liquida. Rompi e sminuzza il tutto per ottenere un composto quanto più omogeneo possibile. Per avere il risultato opaco e coprente, occorre aggiungere del talco, del bianco di zinco o un altro pigmento legante. Il guazzo viene usato principalmente nelle belle arti o nelle creazioni del tempo libero.

Acquerello


alt

Proprio come il guazzo, l'acquerello viene prodotto a base di gomma lacca e pigmenti soltanto. Per donare l'effetto di trasparenza e le sfumature di colori, viene poi diluito con l'acqua. L'acquerello si utilizza principalmente nelle belle arti o negli hobby creativi.

Acrilico 


alt

Pigmenti, diluente (acqua), legante (resina acrilica): ecco gli ingredienti della pittura acrilica. È anche possibile aggiungere delle sostanze ritardanti, poiché questa pittura tende ad asciugarsi molto rapidamente. La pittura acrilica viene utilizzata sia nelle belle arti che nelle creazioni del tempo libero, ma anche per la pittura decorativa da interno, per le pareti o gli arredamenti.

Caseina


alt

La caseina è una proteina del latte e viene utilizzata come legante nelle pitture, unita ai pigmenti e all'acqua. È molto economica, non contiene sostanze tossiche e ha una durata assolutamente vantaggiosa. Necessita tuttavia di diversi strati poiché è leggermente trasparente, e viene utilizzata su tutti i tipi di supporti, a condizione che non siano troppo sollecitati poiché non è lavabile.

Scopri le nostre pitture murali d'effetto!

Guida scritta da:

Elisa, esperta in ristrutturazioni Cefalù, 56 guide

Elisa,  esperta in ristrutturazioni Cefalù

Ho 37 anni e mi occupo di ristrutturazioni edilizie ormai da 14 anni. Tutto è iniziato per caso, un modo come un altro di guadagnarsi la vita, ma lavorare con le mie mani si è rapidamente trasformato in una grande passione. Ora mi considero davvero fortunata. La mia scelta professionale mi ha esposta a una vasta gamma di competenze e tecniche: pittura, decorazione, elettroutensili, attrezzature meccaniche, ma anche giardinaggio e idraulica non hanno segreti per me. Ho consigliato i miei clienti su qualsiasi argomento riguardi il bricolage. Il fai-da-te è uno stile di vita per me. Mi definirei un'ottimista. Mi piace conoscere nuovi utensili e tecniche e cercare di trovare soluzioni semplici a qualsiasi problema. Che si tratti di creare qualcosa di nuovo o di ripensare qualcosa di vecchio, condividere le mie idee è una delle cose che più mi piace. Qualunque sia il tuo progetto, sono qui per aiutarti.

I prodotti collegati a questa guida