Pulire una facciata con un'idropulitrice ad alta pressione

Pulire una facciata con un'idropulitrice ad alta pressione

Silvia, Scrittrice e giornalista, Gallipoli

Guida scritta da:

Silvia, Scrittrice e giornalista, Gallipoli

73 guide

L'idropulitrice ad alta pressione rappresenta un modo veloce ed efficiente per pulire una facciata. Ma quale modello e quale potenza di idropulitrice ad alta pressione scegliere? Su quale tipo di facciata utilizzarla? E con quali accessori e prodotti? Per pulire una facciata in maniera efficace e sicura, segui le istruzioni! 

Caratteristiche importanti

  • Efficacia
  • Potenza
  • Accessori
  • Applicazione
Scopri le nostre idropulitrici ad alta pressione!

Le basi per la pulizia di una facciata con un'idropulitrice ad alta pressione


alt

Come suggerisce il nome, l'idropulitrice ad alta pressione permette di spruzzare l'acqua ad alta pressione sulla facciata per rimuovere lo sporco e rinfrescarla. Questa operazione può essere ripetuta ogni anno, preferibilmente quando le temperature sono miti per evitare shock termici che potrebbero danneggiare il rivestimento.

Dovrai assicurarti che l'idropulitrice ad alta pressione sia adatta a questo uso, con un modello con motore a scoppio o elettrico a seconda della superficie della facciata da pulire e di quanto è sporca. La pressione deve essere superiore a 140 bar e la portata compresa tra 500 e 600 l/h (litri all'ora).

Vi sono poi accessori come la lancia telescopica per accedere facilmente alle parti in altezza, e prodotti per la pulizia e la manutenzione. Il tutto adottando ogni precauzione necessaria per la sicurezza, ma naturalmente anche per preservare l'integrità della facciata.

Quali facciate è possibile pulire con un'idropulitrice ad alta pressione


alt

L'idropulitrice ad alta pressione può essere utilizzata sulle facciate in calcestruzzo, mattoni o pietra. Può essere impiegata anche sulle facciate intonacate o in legno, a condizione che l'apparecchio sia regolato su una pressione massima di 120 bar. In ogni caso, il rivestimento della facciata deve essere in buone condizioni, altrimenti c'è il rischio di provocare infiltrazioni d'acqua. In presenza di micro crepe o altri difetti in alcune zone della facciata, queste devono essere protette dagli spruzzi d'acqua ad alta pressione; l'ideale è procedere alla loro riparazione prima dell'operazione di pulizia. Attenzione anche a proteggere tutti gli elementi fragili della facciata, come le vetrate, tapparelle e balconi. Naturalmente, è possibile pulire questi elementi con l'idropulitrice, a patto di ridurre la pressione del getto o di allontanare la lancia per ridurre la potenza dell'acqua spruzzata.

Quale idropulitrice ad alta pressione scegliere e quali accessori utilizzare per pulire le pareti della casa

Idropulitrice ad alta pressione a scoppio o elettrica


alt

Per la pulizia della facciata, si può scegliere un'idropulitrice ad alta pressione con motore a scoppio o elettrica, da scegliere in base al tipo di facciata e al grado di incrostazione di polveri e muffa sulla sua superficie. Il modello a scoppio è più potente e offre pressione e portata più elevate, con un raggio d'azione più ampio, poiché non richiede alcun collegamento elettrico.

Altro vantaggio è che può anche funzionare anche con acqua calda per un maggiore potere pulente. Questo tipo di idropulitrice è particolarmente utile quando si ha la necessità di pulire periodicamente grandi superfici o nell'ambito di un uso professionale. Grazie alla sua maggiore pressione, è adatta anche per la pulizia di facciate particolarmente sporche, dove muffa, polvere, fuliggine e altri tipi di sporco si sono incrostati nel corso del tempo. L'idropulitrice ad alta pressione elettrica è certamente meno potente, ma è anche più leggera e compatta e meno costosa. Offre prestazioni del tutto soddisfacenti per un impiego classico.

Scegliere la potenza e la portata necessarie per pulire una facciata

Per pulire una facciata, scegliere un'idropulitrice ad alta pressione con una potenza di 3.000 Watt, una pressione massima superiore a 140 bar e una portata compresa tra 500 e 600 l/h (litri all'ora). Ma, anche in questo caso, tutto dipende dalle singole esigenze e, quindi, dai rivestimenti delle facciate, sapendo che quelli più fragili richiedono una minore pressione.

Quali accessori scegliere per pulire la facciata con l'idropulitrice ad alta pressione


alt

A seconda delle dimensioni e dell'altezza della facciata, è necessario dotarsi di un flessibile molto lungo e di una lancia telescopica, disponibile fino a 5,5 m in base al modello. Sono necessari anche una bocchetta dritta e una bocchetta rotante per pulire i più piccoli interstizi della facciata. Ecco gli accessori indispensabili per pulire bene la facciata di una casa con un'idropulitrice tipo Karcher:

  • un cannone per schiuma, da integrare nella lancia, consente di applicare un prodotto di pulizia ovunque e nella giusta dose;
  • una bocchetta rotante e/o a getto diritto, per raggiungere facilmente tutte le superfici della facciata, comprese quelle meno accessibili;
  • una spazzola rotante a setole morbide, per pulire in profondità telai di porte, finestre e tapparelle;
  • una lancia ad alta pressione, preferibilmente telescopica, ideale per pulire fino a 6 metri di altezza, tenendo i piedi per terra.

Prodotti detergenti e trattamenti idrorepellenti per facciate


undefined

Esistono numerosi prodotti detergenti da utilizzare con l'idropulitrice ad alta pressione. Devono essere scelti in base al tipo di rivestimento da pulire e a quanto è sporca la facciata. In ogni caso, fai riferimento alle indicazioni del produttore.

Dopo la pulizia della facciata con l'idropulitrice ad alta pressione, si consiglia un trattamento idrorepellente per proteggerla dall'umidità.

Scopri il catalogo ManoMano
Prodotti detergenti

Pulire la facciata con un getto d'acqua ad alta pressione in 4 fasi


alt

Prima di tutto, le condizioni meteorologiche devono essere adatte alla pulizia della facciata, con tempo asciutto e non ventoso. Dotati di occhiali di protezione, stivali o scarpe di sicurezza impermeabili, guanti ed eventualmente una maschera se devi applicare prodotti irritanti.

  1. Versa il prodotto detergente nel serbatoio dell'idropulitrice o nel cannone a schiuma e applicalo sulla facciata.
  2. Lascialo agire più o meno a lungo, a seconda delle istruzioni del produttore.
  3. Spazzola e sciacqua dall'alto verso il basso, effettuando movimenti da destra a sinistra (o viceversa). Quando utilizzi il getto, assicurati di mantenere la bocchetta dell'idropulitrice ad alta pressione a circa 50 cm dalla facciata per evitare di danneggiare il rivestimento.
  4. Per la pulizia di porte, tapparelle e altri elementi fragili, regola la pressione al massimo a 80 bar, dota l'idropulitrice ad alta pressione di un'apposita spazzola rotante, riempi il serbatoio del detergente e ripeti le operazioni sopra indicate.

Dopo la pulizia, le spazzole devono essere pulite e l'idropulitrice ad alta pressione deve essere riposta.

Scopri il catalogo ManoMano
Idropulitrice ad alta pressione

Scopri le nostre idropulitrici ad alta pressione!

Guida scritta da:

Silvia, Scrittrice e giornalista, Gallipoli, 73 guide

Silvia, Scrittrice e giornalista, Gallipoli

Dopo 10 anni di lavoro come addetto stampa per un’importante società d’ingegneria, ho deciso di unire la mia esperienza professionale e la mia passione per la scrittura entrando nel giornalismo freelance e nella redazione a tempo pieno. Eclettica sia nei gusti che nella scrittura, in me convivono grandi passioni come la scienza e la storia, ma soprattutto l’interesse per la decorazione e il fai-da-te. Su questi argomenti, apparentemente così diversi, scrivo ormai da quasi vent’anni, devo dire con un discreto successo, probabilmente perché i miei articoli sono la cronaca dei lavori e dell’esperienza maturata nel corso della totale ristrutturazione di una vecchia masseria nel cuore del Salento. Esperienza che vorrei condividere con te attraverso i miei suggerimenti.

I prodotti collegati a questa guida