Quale manutenzione per una casetta da giardino

Quale manutenzione per una casetta da giardino

Luca, Falegname-carpentiere per passione, Pordenone

Guida scritta da:

Luca, Falegname-carpentiere per passione, Pordenone

35 guide

Prima di applicare l’impregnante, la vernice o la pittura, la casetta da giardino deve essere pulita e levigata. Protezione antiruggine per un capanno in metallo, protezione da funghi e insetti xilofagi per un capanno in legno. Scopri tutti i trattamenti per allungare la vita alla tua casetta da giardino.

Caratteristiche importanti

  • Materiale
  • Pittura
  • Impregnante
  • Vernice
Scopri i nostri impregnanti e pitture per legno!

Manutenzione di una casetta da giardino in metallo


undefined

Una casetta degli attrezzi in ferro è una scelta eccellente, a condizione che tu sia rigoroso nella sua manutenzione. A contatto con l’esterno e con gli agenti atmosferici, la casetta in metallo se non trattata ha una durata di vita molto limitata a causa della natura intrinseca del ferro. Innanzitutto, il suo aspetto estetico si deteriora, poi la ruggine si diffonde fino ad attaccare la sua struttura. È ovviamente possibile ridipingerla con della pittura speciale per metalli, ma una pulizia e una manutenzione regolare è più semplice e meno costosa.

Come pulire

Il capanno degli attrezzi può essere realizzato in diversi metalli: alluminio, ferro, inox, acciaio zincato o non ecc. Nonostante lo strato di pittura speciale per ferro lo protegga, devi comunque far attenzione ed evitare di sciacquarlo con molta acqua.

La soluzione più efficace e meno rischiosa è quella di utilizzare un secchio con acqua e sapone naturale. Non dovrai far altro che strofinare con una spugna non abrasiva e ben strizzata! Un getto d’acqua diretto non è vietato, ma è piuttosto riservato alla bella stagione.

Quali prodotti utilizzare

Esistono molti prodotti per la pulizia dei capanni da giardino in ferro. In linea generale, scegli dei prodotti non aggressivi ed ecologici. Il sapone di Marsiglia può essere perfetto.

Come attrezzatura, una spugna è sufficiente, ma puoi anche munirti di una spazzola a setole dure o della lana d’acciaio per eliminare le piccole macchie di ruggine persistenti.

Scopri il catalogo ManoMano
Prodotti per la pulizia

Manutenzione di un capanno in materiale composito


undefined

Il materiale composito è perfetto per una casetta da giardino: facile da pulire, imputrescibile, non necessita neanche di essere verniciato. L’unico difetto è che un capanno in composito può rovinarsi a causa di una lunga esposizione ai raggi UV.

Come pulire

Con un getto d’acqua a bassa pressione o una spugna e dell’acqua e sapone. Strofina fino ad eliminare ogni traccia di sporco. Quindi risciacqua con acqua pulita se hai utilizzato del sapone.

In caso di utilizzo di un prodotto speciale per materiali compositi, bisogna seguire bene le istruzioni del produttore.

Quali prodotti utilizzare

Esistono dei prodotti per i materiali compositi, concentrati o meno: il vantaggio è che puliscono in profondità e possono ripristinare la brillantezza originaria del capanno o per lo meno ravvivarne i colori.

Scopri il catalogo ManoMano
Casette da giardino

Manutenzione di una casetta da giardino in legno


undefined

Una casetta da giardino in legno richiede una manutenzione costante perché, oltre ad essere poco resistente all’acqua e ai raggi UV, è anche soggetto agli attacchi degli insetti xilofagi.

Un capanno di legno non viene quasi mai lasciato così com’è, ma riceve almeno un trattamento contro i parassiti: impregnante, vernice o pittura per legno. Tali protezioni non sono tuttavia eterne e la manutenzione del legno si rivela presto necessaria.

Alcuni capanni non hanno bisogno di trattamenti perché il loro legno è impregnato in autoclave o naturalmente imputrescibile (legno esotico); in questo caso è necessario utilizzare dell’olio per legno esotico.

Come pulire

La pulizia di un capanno da giardino in legno si differenzia a seconda della protezione che ha ricevuto. La pulizia con una spazzola di nylon è sufficiente per un capanno trattato con impregnante, in quanto quest’ultimo penetra all’interno del legno e non forma uno strato protettivo esterno come la pittura o la vernice.

Una casetta da giardino dipinta con pittura per legno si pulisce con un secchio ed una spugna – si può utilizzare anche dell’acqua e sapone, preferibilmente ecologico. In caso di macchie persistenti, esercita semplicemente un po’ di pressione sulla spugna per non rovinare o opacizzare la pittura.

Se desideri trattare nuovamente il tuo capanno di legno con un prodotto tipo impregnante, pittura o vernice, applica uno sgrassante. Questo eliminerà gli strati di protezione e sgrasserà il legno in profondità. Un decapante può allo stesso modo essere utilizzato prima dell'applicazione di pittura o vernice.

Quali prodotti utilizzare

Per la manutenzione di una casetta da giardino in legno, è difficile consigliare un prodotto specifico, tante sono le possibilità – spazzola in nylon, panno, acqua e sapone ecc. Puoi tuttavia utilizzare del sapone nero e dell’acqua calda per conferire una maggiore lucentezza, nel caso di legno impregnato e non pitturato.

Scopri il catalogo ManoMano
Decapanti

Come ridipingere un capanno in ferro


undefined

Dopo essersi assicurati di aver eliminato ogni traccia di sporco, la prima tappa per ridipingere un capanno degli attrezzi in ferro è quella di levigarlo. L’obiettivo è quello di raschiare il più possibile il supporto vecchio, gli eventuali segni e le imperfezioni, e di creare una superficie pronta per l’applicazione della pittura. Due passate con della carta abrasiva (grana 120 o 180) saranno ideali. A seconda della superficie, puoi utilizzare una levigatrice elettrica o levigare il tutto a mano.

Se il tuo capanno presenta delle tracce di ruggine, raschiale via con una spazzola metallica o della lana d’acciaio e poi carteggiale, senza dimenticarti di indossare dei guanti di protezione!

Applica quindi una mano di fondo di pittura speciale per metalli esterni: proteggerà con efficacia la tua casetta da giardino e faciliterà l’applicazione della pittura.

Per finire, applica due mani di pittura specifica con un additivo antiruggine: il tuo capanno degli attrezzi in ferro tornerà come nuovo! Per far ciò, utilizza dei pennelli, una maschera di protezione per proteggerti dai COV (Composti Organici Volatili) e l'attrezzatura da pittore indispensabile.

Scopri il catalogo ManoMano
Spazzola metallica

Come trattare una casetta da giardino in legno


undefined

Esistono diversi trattamenti possibili per proteggere, colorare o dipingere una casetta in legno. A seconda del risultato desiderato e il trattamento iniziale del legno, si possono considerare diverse opzioni.

Preparazione del capanno di legno

Prima di qualsiasi applicazione, leviga a più strati il tuo capanno degli attrezzi in modo da sopprimere gli strati vecchi e conferire una superficie omogenea al capanno. Utilizza se necessario un solvente o uno sgrassante.

Trattamento contro funghi e insetti xilofagi

Un trattamento contro i funghi e insetti è duraturo ed indispensabile per assicurare la longevità del capanno. In caso di ristrutturazione, tale trattamento deve essere effettuato per primo, prima dell’applicazione della vernice o della pittura. Ricorda che la maggior parte degli impregnanti propone un trattamento fungicida e insetticida oltre a colorare il legno.

Trattamento antigrigio

Si tratta di un prodotto da applicare prima dell'impregnante o della vernice per ridare al legno la sua tinta originale. Il legno si ingrigisce sotto l’effetto del tempo e dei raggi UV. Per l'applicazione utilizza un pennello ed una maschera di protezione.

L'impregnante

L'impregnante, il flatting, la vernice e la pittura per legno sono tutti prodotti detti di finitura, cioè si applicano alla fine. L'impregnante penetra in profondità e protegge il legno dall'interno.

Fase post-preparazione

In seguito, dopo aver spolverato leggermente, applica il prodotto di finitura scelto rispettando il numero di mani e i tempi di asciugatura indicati sulla confezione. Utilizza una pennellessa, un pennello o un rullo, seguendo la direzione delle fibre del legno.

Scopri il catalogo ManoMano
Maschera di protezione

Capanno degli attrezzi: pittura per legno o impregnante


undefined

La differenza principale tra pittura e impregnante è che la pittura crea una pellicola sul legno, mentre l'impregnante è non filmogeno, microporoso e idrofugo e penetra in superficie e in profondità nelle fibre del legno per proteggerlo e lasciarne visibili le venature.

Non esiste una soluzione più efficace dell’altra: la pittura richiede meno manutenzione e offre una scelta più ampia di finiture (colori, aspetto) mentre l'impregnante è da ripassare ogni 2-8 anni a seconda della qualità.

Essendo idrorepellente, non bagnabile, ma permeabile all’aria, l'impregnante lascia respirare il legno ed è più facile da levigare se si decide di cambiare trattamento. Inoltre, l'impregnante dona alla casetta da giardino un aspetto tradizionale perché il colore è più simile alle varie essenze del legno e lascia visibili nodi e venature.

Trattare una casetta da giardino in 5 fasi

Fase 1 - La grande pulizia

Qualunque sia il materiale della tua casetta da giardino (metallo, legno, composito) devi innanzitutto fare una pulizia a fondo. Fai riferimento ai consigli di questa guida per pulire la casetta a seconda del materiale.

Fase 2 – Scegliere i propri prodotti


undefined

Definisci quali sono i prodotti di finitura e di trattamento che fanno più al caso tuo. Questa fase permette di prevedere l'attrezzatura di cui avrai bisogno (carta abrasiva, spazzola di nylon, spazzola metallica ecc.) nonché i dispositivi di protezione individuale.

Fase 3 – La levigatura


undefined

Di solito si leviga la totalità della superficie del capanno per migliorare la presa dei prodotti di trattamento. L’ideale è munirsi di una levigatrice orbitale ma un semplice tampone per levigatura può essere sufficiente. Due passate di carta abrasiva (ruvidità 120 o 180) saranno sufficienti (da definire tuttavia a seconda dello spessore della pittura o vernice). Passa inoltre un panno e/o una spazzola per eliminare le polveri.

Fase 4 – Il trattamento preventivo


undefined

Per una casetta da giardino in legno o ancora di più, in ferro, è meglio effettuare un trattamento di protezione. Per il legno, può trattarsi di un trattamento contro gli insetti e i funghi, per il ferro, una mano di prodotto antiruggine. Scegli con cura i tuoi prodotti per la manutenzione del legno o del ferro.

Fase 5 – Finitura


undefined

Aiutandoti con un rullo o un pennello, applica il tuo prodotto di finitura rispettando il numero di mani consigliato dal produttore. Tra una mano e l’altra puoi levigare la superficie con un abrasivo a grana 180 per migliorare il risultato finale e l'adesione della seconda mano.

Scopri il catalogo ManoMano
Pennelli

Per saperne di più

Per conoscere tutte le tecniche, gli accessori e le attrezzature per la cura e la decorazione del tuo giardino, segui i consigli dei nostri redattori e scopri le loro guide:

Scopri i nostri impregnanti e pitture per legno!

Guida scritta da:

Luca, Falegname-carpentiere per passione, Pordenone, 35 guide

Luca, Falegname-carpentiere per passione, Pordenone

Dopo aver esplorato un po’ tutta l’edilizia, in particolare ciò che riguarda la ristrutturazione – imbiancatura, pavimenti, falegnameria, montaggio di cucine e bagni – ho deciso di prendere un diploma in “Falegname-carpentiere montatore” e ho fatto bene perché non c’è niente di più piacevole che lavorare su una struttura o concepire una casa di legno! Tutto ciò che riguarda il lavoro del legno mi appassiona, e costruire la mia propria casa con questo materiale è uno dei miei scopi! Sono anche un amante dell’attrezzatura edile: adoro informarmi sulle innovazioni, i metodi di utilizzo, i trucchi o le prestazioni di ogni nuovo attrezzo sul mercato, che abbia a che fare o meno con la lavorazione del legno! Sarà un piacere per me consigliarvi e aiutarvi nelle vostre scelte! Buon bricolage

I prodotti collegati a questa guida