Ricezione della TV satellitare: fare la scelta giusta

Ricezione della TV satellitare: fare la scelta giusta

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

93 guide

La TV satellitare è un'alternativa per la ricezione del digitale terrestre DTT HD, di pacchetti speciali e canali esteri a costi inferiori rispetto a quelli di una TV Box. È sufficiente dotarsi di un'antenna e di un decoder! Parabola o antenna satellitare, LNB, ricevitore satellitare a singolo o doppio tuner, ASTRA, HOT BIRD: capta i segnali!

Caratteristiche importanti

  • Parabola
  • Antenna satellitare
  • Decoder
  • I diversi segnali TV
Scopri i nostri sistemi di ricezione TV!

I punti chiave della TV satellitare


alt

Per chi non ha la possibilità di ricevere la televisione tramite una TV Box, attraverso un'antenna tradizionale o per chi desidera ricevere canali esteri o pacchetti speciali, l'unica soluzione è la ricezione satellitare.

L'apparecchiatura è relativamente semplice, poiché è sufficiente avere un' antenna e un decoder.

Per ricevere al meglio i diversi segnali, è necessario tenere conto del tipo di antenna, del decoder e dei vari segnali TV.

Il tipo di antenna


altParabola o antenna satellitare: a te la scelta. A testa singola o doppia, orientabile, ecc.La qualità dell'antenna ti permetterà di ricevere al meglio i segnali satellitari.

Il decoder


alt

Per ricevere gratuitamente la DTT HD (televisione digitale terrestre ad alta definizione), o qualsiasi altra offerta satellitare, sarà necessario scegliere il decoder in base al segnale e al provider.Numerose opzioni sono disponibili anche su alcuni decoder, come ad esempio il doppio tuner, la registrazione di programmi, la riproduzione differita, ecc.

I diversi segnali TV


alt

Esiste una moltitudine di offerte satellitari: DTT HD, i canali esteri e i pacchetti specifici a pagamento.L'orientamento dell'antenna e la capacità di ricezione del decoder ti permetteranno di captare questi segnali.

Scopri il catalogo ManoMano
Decoder

Parabola o antenna satellitare: cosa scegliere

Due tipi di antenne permettono di ricevere correttamente la televisione satellitare: la parabola e l'antenna satellitare.

La parabola: cosa bisogna sapere


alt

Vero e proprio "classico" della ricezione satellitare, la parabola è il tipo di antenna più efficiente, a patto di fare la scelta giusta in base alle proprie preferenze televisive.

Composta da un disco in acciaio, alluminio, zinco o materiale composito, la parabola sarà più o meno pesante e, quindi, più o meno solida (resistenza al vento, agli urti, ecc.). Il materiale migliore è il SMC (Sheet Molding Compound), un composito in fibra e resina altamente resistente e insensibile alle intemperie.

Dotata di convertitore LNB singolo o multiplo, detto anche testa o illuminatore, ti permetterà di ricevere più segnali diversi.

Il suo diametro varia da pochi centimetri (una ventina per le più piccole) a più di due metri. Considera che quanto più grande è il diametro della parabola, tanto meglio essa capta uno o più segnali e tanto più facile è orientarla verso il satellite desiderato (il margine di errore è maggiore). Un buon compromesso è circa 80-90 cm.

Caratteristiche qualitative di una parabola


alt

La qualità di una parabola dipende da quattro parametri.

Il convertitore o testa LNB

Può essere singolo o multiplo. Le teste captano uno o più segnali e li amplificano per trasmetterli al decoder. Il termine tecnico è LNB: Low Noise Block. Il valore LNB determina la qualità della o delle teste. Più il valore LNB è basso, maggiore è la capacità di trasmissione di un segnale di buona qualità. Qualunque sia il tipo di testa, è preferibile sempre un modulo a tenuta stagna.

Il guadagno

Il guadagno è espresso in decibel (dB). Questo parametro rappresenta l'amplificazione del segnale verso il decoder. È riferito ad una frequenza. Per non sbagliarsi, è opportuno confrontare i diversi guadagni a parità di frequenza.

Il rumore

Esprime il tasso di degrado e rappresenta la sensibilità di ricezione dell'antenna. Più il rumore è basso, più l'antenna è sensibile e sarà in grado di captare, amplificare e trasmettere un segnale di buona qualità.

La frequenza

Non tutte le parabole sono in grado di captare tutto. Sarà quindi necessario scegliere un'antenna che operi su una frequenza di ricezione compatibile con il satellite o i satelliti che si vogliono ricevere.

L'antenna satellitare: una versione compatta


alt

Molto compatta, l'antenna satellitare è stata inizialmente sviluppata per un uso nomade (camper, caravan, ecc.), ma si ritrova sempre più frequentemente in posizione fissa (su un davanzale, un balcone, ecc.)

La qualità di ricezione può essere pari a quella di una parabola, a condizione che l'orientamento sia ottimale e che il decoder sia di ottima qualità. Infatti, il segnale trasmesso è molto debole con la maggior parte delle antenne, poiché il guadagno è limitato dalla loro compattezza.

Analogamente, il rumore è spesso piuttosto elevato. In tal caso, il decoder dovrebbe essere dotato di un riduttore di rumore (Low Noise) per ottenere un'immagine di buona qualità.

I criteri di scelta sono gli stessi rispetto a quelli di una parabola, ad eccezione del fatto che l'LNB èintegrato nel corpo dell'antenna (e quindi impossibile da sostituire, migliorare od ottimizzare).

Tuttavia, se sei a corto di spazio o non vuoi vedere una grossa "padella" sul tuo tetto, questo è un buon compromesso!

Come scegliere il decoder satellitare giusto


alt

Si tratta del "cuore" del processo di ricezione vero e proprio. Per non rimanere delusi dal risultato e poter ricevere i programmi in buone condizioni (anche se l'antenna non è al top del mercato), non bisogna esitare a dotarsi di un decoder di buona qualità.

Attualmente, è importante, come minimo, poter guardare un programma mentre si registra un altro canale. Si tratta del cosiddetto doppio tuner.

Anche gli ingressi ausiliari sono una buona soluzione per combinare diversi utilizzi in un unico apparecchio:

  • la presa USB (per collegare una chiavetta, un hard disk, ecc.);
  • l'ingresso video (per collegare una fotocamera, una videocamera, ecc.);
  • la ricezione radio (per le radio digitali satellitari) rappresentano un buon inizio.

Dal punto di vista tecnico, la ricezione avviene come segue: il decoder alimenta l'LSB dell'antenna. Quest'ultima è quindi in grado di ricevere e amplificare un segnale satellitare. Questo segnale viene ritrasmesso al decoder tramite un cavo coassiale. Il decoder decodifica il segnale e genera un'immagine e un suono, entrambi inviati al televisore.

Alcuni decoder sono dotati di un indicatore di segnale per aiutarti ad orientare correttamente l'antenna.

Le caratteristiche principali di un decoder


alt
  • Il tuner o sintonizzatore: singolo o doppio, permette di guardare un programma e di registrarne un altro (si tratta della funzione USB PVR - Personal Video Recorder).
  • Lo standard di trasmissione: lo standard è MPEG 4 HD.
  • La compatibilità: con offerte specifiche, come Sky, ecc. 
  • Gli ingressi / uscite: USB e video come minimo per gli ingressi / HDMI e ottico per le uscite (possibilmente RGB, visto che la presa SCART non esiste praticamente più).
  • La connettività: WIFI e Bluetooth sono le attuali modalità di scambio e connessione.
  • Le opzioni: timeshift (pausa o riproduzione differita), ricezione radio digitale, presa di rete RJ 45 (identica al WIFI, ma cablata), ecc.

Quali sono i diversi segnali TV


alt

Esistono migliaia di canali televisivi disponibili via satellite. Come visto in precedenza, per riceverli, l'importante è orientare correttamente l'antenna verso il satellite giusto e disporre di un decoder e di un'antenna compatibili.

Attualmente, vi sono tre principali posizioni geostazionarie possibili per ricevere la maggior parte dei canali disponibili:

  • ASTRA: i satelliti Astra trasmettono in DTT HD, molti canali europei gratuiti soprattutto tedeschi e francesi, Disney Channel, alcuni pacchetti tematici a pagamento e le emittenti radio (europee e internazionali).
  • HOT BIRD (o EUTELSAT): trasmette i programmi televisivi e radiofonici della Rai, la piattaforma radiotelevisiva Tivùsat i pacchetti a pagamento Sky Italia e numerosi altri canali.
  • EUTELS SAT 5 WEST A: fa parte della flotta Eutelsat (ma non trasmette alcuni pacchetti a pagamento).

Scopri i nostri sistemi di ricezione TV!

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento, 93 guide

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Elettrotecnico di formazione, ho iniziato lavorando nell’industria dove mi sono occupato di impianti e cablaggio. Quasi subito sono diventato responsabile della gestione degli operai addetti alla manutenzione. Dopo qualche anno, ho deciso di mettermi in proprio e ho avviato una piccola impresa come elettricista. Ho all’attivo diverse centinaia di cantieri realizzati e il lavoro ben fatto e la soddisfazione dei miei clienti sono le mie priorità. Da circa tre anni sto restaurando e ampliando uno chalet in Trentino, sfruttando la mia esperienza e le mie conoscenze tecniche. Terrazzamenti, interior design, coperture, impianti idraulici, elettricità, tutto… Con mia figlia e mia moglie abbiamo fatto quasi tutto da soli! La mia esperienza mi ha dato la possibilità di apprendere tanti tipi di lavori. Ed ora sono qui per rispondere ai vostri dubbi e per consigliarvi nella scelta degli strumenti giusti.

I prodotti collegati a questa guida