Vasca da bagno: prezzi, materiali e marche

Vasca da bagno: prezzi, materiali e marche

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

219 guide

Le vasche da bagno in acrilico e quelle in ghisa non hanno né lo stesso stile, né lo stesso prezzo, né le stesse caratteristiche. A isola, ad angolo, a prezzo base o di lusso, le vasche da bagno hanno diversi stili e materiali e offrono comfort al bagno. Prezzi e materiali: ecco un raffronto per te.

Caratteristiche importanti

  • Materiali metallici
  • Acrilico
  • Pietra
  • Fibra di vetro
  • Resina
Scopri le nostre vasche da bagno

Principali materiali delle vasche da bagno

Pezzo forte di un bagno confortevole, la vasca da bagno è disponibile in diversi stili, misure e forme. Per abbinarla al meglio allo stile decorativo del bagno, il materiale costituisce un parametro importante al momento della scelta della vasca da bagno ideale.

Materiali

Vantaggi

Svantaggi

Materiali metallici

Ghisa

Ottimo isolamento termico (permette di godere di una temperatura ambiente più a lungo), grande resistenza agli urti e alle rigature, manutenzione semplice, durevole

Prezzo elevato, materiale pesante che richiede un pavimento resistente, non è adatto per un'installazione su pavimenti di legno, scelta limitata in termini di forma e misura

Acciaio smaltato

Materiale leggero rispetto alla ghisa, resistente agli urti e alle rigature, costo abbordabile, facile da ristrutturare

Freddo al tatto, conserva male il calore del bagno, materiale con tendenza a scrostarsi col tempo, rumoroso sia per l'utente che per il vicinato

Acrilico

Acrilico

Materiale termoformabile, vasta scelta di forme e colori, leggero, offre una superficie antiscivolo, materiale che trattiene il calore e silenziosa, piacevole al tatto, prezzo abbordabile

Sensibile agli urti, alle rigature e ai prodotti di pulizia aggressivi, debole resistenza ai raggi UV

Acrilico rinforzato (con fibra di vetro, con resina o entrambe)

Buona tenuta agli urti, poco sensibile alle rigature, materiale leggero e antiscivolo, igienico

Materiale relativamente oneroso

Pietra

Pietra di sintesi

Non porosa e dalla manutenzione semplice, poco sensibile alle macchie e alle rigature, disponibile sotto varie forme, ampia gamma di finiture

Prezzo elevato

Pietra naturale

Stile naturale e autentico, materiale solido e durevole, poco sensibile agli urti

Pesante e oneroso, manutenzione difficile

Fibra di vetro

Materiale leggero e resistente, prezzo abbordabile, ampia gamma di forme, disponibile in diverse dimensioni, si pulisce facilmente

Superficie porosa che richiede una manutenzione regolare

Resina

Resina poliestere

Materiale resistente agli urti, ai raggi UV e ai detergenti chimici, finitura liscia e brillante, forme e colori vari

Sensibile alle rigature, tendenza a sbiadirsi col tempo

Polimero fuso

Aspetto lanuginoso piacevole al tatto, materiale resistente

Sensibile alle rigature

Prezzi delle vasche da bagno

Il prezzo delle vasche da bagno è, senza troppe sorprese, relativo alla loro forma, al volume, alla finitura e al materiale. Le vasche da bagno possono essere a isola, ad angolo, a forma rettangolare, ecc. e la scelta va fatta in base alle esigenze di ciascuno ma anche secondo l’organizzazione del bagno.

Materiali

Marques

Prezzo

Materiali metallici

  • Roca
  • Azura Home Design
  • Jacob Delafon
  • Rogier&Mothes

Da 109 a 2249 €

Acrilico

  • Allia
  • Anconetti
  • Aquarine
  • Azura Home Design
  • Beliani
  • Cersanit
  • Cleargreen
  • Clearwater
  • Duravit
  • Eco-De
  • Hudson Reed
  • Ideal Standard
  • Jacob Delafon
  • Le Monde du Bain
  • Lt Aqua+
  • Planetebain
  • Porcher
  • Riho
  • Roca
  • Rogier&Mothes
  • Rue du Bain
  • Sanita
  • Simba
  • Stano.
  • Villeroy&Boch

Da 80 a 4999 €

Pietra

  • Clearwater
  • Hansgrohe

Da 2868 a 9247 €

Fibra di vetro

  • Le Monde du Bain
  • Stano

Da 859 a 949 €

Resina

  • Cristina Ondyna
  • LT Aqua+

Da 80 a 2309 €

Scopri le nostre vasche da bagno

Guida scritta da:

Sebastiano, Tuttofare autodidatta, 219 guide

Sebastiano, Tuttofare autodidatta

Rifare un tetto? Fatto. Addetto ai consigli di bricolage in un negozio? Fatto. Rifare l'impianto idraulico di un bagno? Fatto. Abbattere muri, costruire muri, dipingere pareti? Fatto. Sapete qual è il motto del tuttofare? Imparare è meglio che delegare! E poi è anche una questione di portafoglio e di soddisfazione personale! Consigliarvi? Farò del mio meglio!

I prodotti collegati a questa guida